Milan-Torino 3-2 (21-08-16) le pagelle

14022234_1023453814441758_996450610584570905_nScusate il ritardo ma rientrando da San Siro mi sono fermato a cenare fuori, una chiacchiera tira l’altra e sapete com’è. Ma mi è servito per riprendermi dall’ansia patita nei secondi finali!

Donnarumma 10: e solo perché i voti non vanno da 0 a 20. L’ho già detto lo ripeto e lo ripeterò ancora, quello che stupisce più di qualsiasi tecnicismo è l’ampiezza e il peso specifico dei testicoli di questo ragazzino. Perché a 17 si è ancora ragazzini. Ci sono calciatori navigati, oltre i trent’anni che non arrivano al suo livello di “palle”.

Abate 6,5: diligente, preciso, una prestazione sostanzialmente di carattere, un suo cross al bacio per Niang ad inizio partita avrebbe meritato miglior esito. Forse se fosse capitato a Bacca…

Romagnoli 5,5: niente di così grave da meritarsi un 5 ma neanche così buono da meritarsi un 6. Fa il regista aggiunto del centrocampo, visto che lì in mezzo chi dovrebbe smistare i palloni non lo fa, e questo è un punto a suo favore, ma nei due gol presi Romagnoli non brilla.

Paletta 4,5: purtroppo il fallo da rigore a fine partita macchia ulteriormente una prestazione nel complesso come quella di Romagnoli. Un rigore che, se realizzato, poteva abbattere il morale dell’intera truppa oltre che dei tifosi.

Antonelli 5: troppe sbavature in fase difensiva, litiga col pallone diverse volte.

Kucka 6,5: uomo a tutto campo quasi come un Gattuso d’altri tempi. Qualcuno che passeggia accanto a lui dovrebbe prendere esempio.

Montolivo 4: non parla coi compagni, passeggia per il campo assorto nei suoi pensieri, interviene spesso tardi e spesso male, dai suoi errori sono nate diverse azioni pericolose del Torino. Come al solito un uomo in meno per noi e un uomo in più per gli altri. Date la fascia ad Abate e spedite questo indegno in tribuna a vita.

Bonaventura 6: dialoga col pallone e coi compagni senza affanno, si trova bene con Niang lì davanti con il quale da il via a diverse azioni pregevoli con il francese lanciato nelle praterie lasciate dal Torino.

Suso 6: purtroppo l’occasione più pericolosa che gli capita la spreca malamente, ma questo non rovina una prestazione comunque buona, educata e precisa. Il ragazzo ha solo bisogno di avere più fiducia in se stesso.

Niang 7: pericoloso in diverse occasioni, crea azioni pericolose anche per Bacca e una di queste va anche a segno. Peccato che poi quando tocca a lui tirare in porta si dimentica il pallone…

Bacca 9: che dire? Gli capitano 5 occasioni e ne mette dentro 2, segna il rigore del 3-1, doveva essere già del West Ham, doveva essere quello che non rientra negli schemi di Montella, doveva essere scoppiato, scazzato e distratto dalle voci di mercato. Mecojoni.

Bertolacci s.v.: se la sfiga gli cade addosso fa scopa.

Poli s.v.: ingiudicabile.

Luiz Adriano 4: tocca tre palloni, l’ultimo di questi, inconcepibile, da il via all’azione del Torino che porta poi al fallo da rigore di Paletta.

Montella 6,5: già iniziare il campionato vincendo una partita è qualcosa non del tutto scontata di questi tempi. La fase offensiva va bene, ed è migliorabile, la fase difensiva riprende quasi il leit motiv dell’ultimo Milan di Brocchi, due gol presi da pirla che ci auguriamo Montella faccia rivedere ai ragazzi e li metta in riga per la partita contro il Napoli. E le partite a venire.

Voto 6 d’onore a Sinisa Mihajlovic per il sorriso a 32 denti dopo il rigore parato dal SUO Donnarumma.

Esiste una versione mobile per questa pagina: guarda versione AMP.

Scritto da cristian

Sono un internauta navigato almeno dal ’99, dal 2007 sono il padre fondatore del Liberamente Milan.

12 comments for “Milan-Torino 3-2 (21-08-16) le pagelle

  1. Greta Tagliaferri
    22 Agosto 2016 at 14:50

    cerchiamo di essere meno severo, aspetta un attimo 😀 😀

  2. Diavoltaire - Filosofia Rossonera
    22 Agosto 2016 at 14:03

    Rivedendo gli highlights e’ di Romagnoli il bel lancio su Niang per il secondo gol del Milan mentre sul gol di Belotti e’ piu’ bravo il granata a tagliare e colpire di testa che colpevole Alessio.
    Icor

  3. Tommaso El Indio Cacciola
    22 Agosto 2016 at 12:11

    Cosa gli si può dire a Sinisa, se non si essere stato un professionista esemplare e uomo vero

  4. Daniele Argiolas
    22 Agosto 2016 at 09:17

    paletta da sicurezza quanto ne da zapata. quante volte è stato espulso pure lo scorso anno? speriamo in gustavo va…

  5. Giorgio Della Sala
    22 Agosto 2016 at 01:32

    Sinisa: “Se avessi saputo del rigore parato non l’avrei fatto esordire l’anno scorso. Sono bravi ragazzi, come Bacca. Sono contento per loro perché ho lasciato grandi professionisti, farò sempre il tifo per il Milan.”
    Io gli voglio bene. 🙂

  6. Saverio Castelli
    22 Agosto 2016 at 01:17

    La prestazione di Antonelli per me pessima, ma ha un’attenuante, ovvero lo scarso aiuto ricevuto in fase difensiva da Bonaventura che mi e’ sembrato a disagio da centrocampista e spesso fuori posizione, ma purtroppo costretto a giocarvi dalla mancanza di alternative.
    Romagnoli molto bene con buone chiusure nel primo tempo, il migliore tra i difensori.
    Ha delle corresponsabilita’ sul primo e sul secondo gol.
    La difesa comunque risente di un centrocampo non all’altezza, nulla di nuovo.

  7. Davide Defilippis
    22 Agosto 2016 at 01:04

    Antonelli e montolivo inguardabili. Sicuramente Antonelli ha una forma fisica precaria (Calabria non si poteva rischiare?), montolivo ormai è un ex giocatore. Mi fa male pensare al giovane Locatelli in panca che sicuramente non avrebbe fatto rimpiangere il “capitano” (?!?) o il grande Galliani che a gennaio 2015 ottiene l’opzione per Baselli e poi nell’estate successiva compra bertolacci a 20 milioni e rinnova il contratto del monto, ci poteva fare molto comodo.

  8. Simone Alesiani
    22 Agosto 2016 at 00:53

    Troppo buoni con Antonelli, per me merita il solito voto di Montolivo.
    OSCENO.

  9. Gabriele Necchi
    22 Agosto 2016 at 00:39

    Per me invece Paletta ha fatto un’ottima partita!prima ammonizione inventata..rigore per un fallo d’entrambi..W l’italo-argentino piuttosto che Zapata/Vergara/Ely………

  10. Alessandro Lombardi
    22 Agosto 2016 at 00:32

    Proponiamo una petizione online,in cui viene messo a corrente il mister e i cinesi della scarsita di un giocatore il quale porta la fascia di capitano,quel MortoVivo il quale non giocherebbe titolare nemmeno nel Tre fiori o Tre penne di San Marino,con tutto rispetto alle 2 squadre.

  11. Enrico Del Rizzo
    21 Agosto 2016 at 23:57

    Si sono subito amalgamati bene i nuovi acquisti.

  12. Graziella Grasso
    21 Agosto 2016 at 23:51

    “Voto 6 d’onore a Sinisa Mihajlovic per il sorriso a 32 denti dopo il rigore parato dal SUO Donnarumma.”
    L’amore Ilenia❣

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi